^Back To Top

  • Arrampicata
  • marina piccola
  • Panorama su Dominariu
  • Sa Spendula
  • Spaghetti all'astice
  • Alba a Villacidro
  • Libellula
  • wowslideshow
  • Tempesta di fulmini
Arrampicata1 marina piccola2 Panorama su Dominariu3 Sa Spendula4 Spaghetti all'astice5 Alba a Villacidro6 Libellula7 Sa Filonzana8 Tempesta di fulmini9
wowslider.net by WOWSlider.com v8.7
Lunedì, 23 Maggio 2016 10:02

I Giganti del Linas

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
L'autrice de I Giganti del Linas, Rita Pinna, è una appassionata lettrice di fantasy e ama l'archeologia della Sardegna.
Poichè non trovava libri da leggere che unissero queste due passioni, ha provato a scriverne uno lei. Così, una pagina dopo l'altra, personaggio dopo personaggio, è nato I Giganti del Linas.
Tre ragazzi, che durante lo svolgersi della trama diventano quattro, e una archeologa si trovano in mezzo a misteriosi avvenimenti.
Assistiamo all'arrivo dei cattivi, come Puxeddu, scopriamo l'ambivalente Melqart, ci affezioniamo al buon vecchio saggio Ladreddu, e altri personaggi entrano di volta in volta in gioco a complicare la trama.
I protagonisti vivono una serie scoppiettante di emozioni e avventure, in un viaggio che è contemporaneamente sia fisico che interiore, alla ricerca della proprie radici.
Sullo sfondo, protagonista a modo suo, la vecchia Villacidro, i monti e le valli circostanti, le figure misteriose delle Janas, e tanto altro, fino al colpo di scena finale.Adesso la parola, come sempre, passa ai lettori.

Luciana Ortu

Letto 1139 volte

Video

L'autrice de I Giganti del Linas, Rita Pinna, è una appassionata lettrice di fantasy e ama l'archeologia della Sardegna.
Poichè non trovava libri da leggere che unissero queste due passioni, ha provato a scriverne uno lei. Così, una pagina dopo l'altra, personaggio dopo personaggio, è nato I Giganti del Linas.
Tre ragazzi, che durante lo svolgersi della trama diventano quattro, e una archeologa si trovano in mezzo a misteriosi avvenimenti.
Assistiamo all'arrivo dei cattivi, come Puxeddu, scopriamo l'ambivalente Melqart, ci affezioniamo al buon vecchio saggio Ladreddu, e altri personaggi entrano di volta in volta in gioco a complicare la trama.
I protagonisti vivono una serie scoppiettante di emozioni e avventure, in un viaggio che è contemporaneamente sia fisico che interiore, alla ricerca della proprie radici.
Sullo sfondo, protagonista a modo suo, la vecchia Villacidro, i monti e le valli circostanti, le figure misteriose delle Janas, e tanto altro, fino al colpo di scena finale.Adesso la parola, come sempre, passa ai lettori.

Luciana Ortu

Altro in questa categoria: « Saremo mangiati per ultimi Nuraghes »
Devi effettuare il login per inviare commenti
 Copyright © 2017 Villacidro.Biz  Rights Reserved.